Costi del servizio

L’iscrizione alla piattaforma ha un costo annuale ricorrente di € 125,00 IVA inclusa e copre i costi di utilizzo dell’account riservato al Cliente e la fruizione della piattaforma.

Ogni pratica per la quale viene richiesto il deposito di un ricorso per Decreto Ingiuntivo ha un costo variabile a seconda dell’importo del credito da recuperare:

Credito per cui si procede € 5.001 >
€ 10.000
€ 10.001 >
€ 26.000
€ 26.001 >
€ 52.000
€ 52.001 >
€ 100.000
Compenso € 100,00 € 150,00 € 250,00 € 500,00
Rimb. Spese forfettario € 15,00 € 22,50 € 37,50 € 75,00
Costo notifiche, a forfait € 10,00 € 10,00 € 10,00 € 10,00
CPA 4% € 5,00 € 7,30 € 11,90 € 23,40
IVA 22% € 28,60 € 41,76 € 68,07 € 133,85
Contributo Unificato € 118,50 € 118,50 € 259,00 € 379,50
Marca da Bollo € 27,00 € 27,00 € 27,00 € 27,00
Totale € 304,10 € 377,06 € 663,47 € 1.148,75

LEGENDA

  • Compenso: importo richiesto quale corrispettivo per la prestazione professionale erogata, costituita dall’assistenza legale nella fase monitoria della procedura di recupero del credito (per un maggior dettaglio si rinvia alla sezione Informativa).
  • Rimborso spese forfettario: importo richiesto a titolo di rimborso forfettario delle spese generali sostenute dal professionista per la gestione della pratica e l’erogazione della prestazione richiesta dal cliente, come previsto dal Decreto Ministeriale n. 55/2014, art. 2; l’importo è pari al 15% del Compenso.
  • Costo notifiche: importo forfettario fisso richiesto per far fronte alle attività e alle spese di notifica del decreto ingiuntivo
  • CPA 4%: si tratta del contributo obbligatorio da versare alla Cassa Previdenza degli Avvocati; l’importo è pari al 4% delle somme imponibili (compenso, rimborso spese forfettario e costo notifiche) addebitate dal professionista al cliente;
  • IVA 22%: imposta dovuta per legge e calcolata sulle somme imponibili (compenso, rimborso spese forfettario e costo notifiche) e sul CPA 4%
  • Contributo Unificato: importo dovuto per legge nel momento dell’iscrizione a ruolo (cfr. art. 9 Decreto del Presidente della Repubblica n. 115 del 30 maggio 2012); l’importo varia al variare del credito per il quale si procede
  • Marca da Bollo: importo dovuto per legge nel momento dell’iscrizione a ruolo (cfr. art. 30 Decreto del Presidente della Repubblica n. 115 del 30 maggio 2012); l’importo è dovuto nella misura fissa di Euro 27,00 (almeno per i crediti gestibili attraverso la piattaforma DI FACILE).

NOTA BENE

Gli importi di cui alla tabella rappresentano il costo massimo che resterà in carico al Cliente di DI FACILE per l’utilizzo del servizio.
Nel caso in cui il Cliente dovesse effettivamente incassare dal debitore, a titolo di rimborso spese legali, somme eccedenti rispetto a quelle indicate nella tabella, tali maggiori somme saranno dovute in favore dei professionisti di DI FACILE a titolo di integrazione del compenso.

ESEMPIO

Alfa vanta un credito di 8.000 verso Beta
Alfa versa a DI FACILE 304,10 per usufruire del servizio.
Dopo la notifica del decreto ingiuntivo, Beta decide di saldare il debito e versa ad Alfa, oltre al capitale e agli eventuali interessi, anche un contributo spese legali di 604,10=.
Alfa sarà tenuta a versare un corrispettivo integrativo di 300,00= in favore dei professionisti di DI FACILE.

Per avere maggiori informazioni sul procedimento di Ingiunzione consulta la sezione Normativa

Vuoi recuperare un credito?